Progettare siti pensando al futuro

No ratings yet.

TOUCH… TOUCH… TOUCH!

E’ un duro lavoro quello dei Web Designer che in questi ultimi anni, come non mai, si sono trovati a dover padroneggiare sempre nuovi sistemi ad una velocità impressionante!

HTML5, CSS3, strutture responsive, siti mobile, tablet, web app, app… e poi i continui aggiornamenti dei browser e dei CMS.

E adesso è il momento di prepararsi a nuove sfide!

Se oggi è importante costruire siti adatti alla visualizzazione su dispositivi diversi (strutture responsive e siti per il mobile), è sensato supporre che il  futuro sarà nel touch, non più limitato ai dispositivi mobili ma lo si troverà ovunque.

Il motivo per cui gli esperti presumono che a breve il touch sarà onnipresente sta nel fatto che ormai le persone sono sempre più abituate ad utilizzarlo nei loro smartphone e tablet e saranno quindi tutti ben propensi a volerlo utilizzare anche sugli altri computer, desktop e notebook. Le nuove versioni dei browser iniziano già ad adattarsi!

Quindi, come possiamo evitare di trovarci impreparati?

Un consiglio che arriva dagli esperti, è quello di utilizzare gli standar web open source (come per esempio il CMS WordPress) piuttosto che tecnologie proprietarie, poichè gli open source vengono aggiornati sempre alle ultime esigenze del web e con il loro utilizzo ci assicuriamo che un sito costruito oggi possa funzionare bene anche in futuro.

 

Quanto ti è stato utile questo articolo?