Chi è Oblomov?

mentre mi godo una giornata di sole bella spamparanzata sotto l’ombrellone, penso a tutto il lavoro che ho lasciato sulla scrivania di casa e cerco un po’ a fatica di allontanare qualsiasi barlume di pentimento. Ecco che in mio soccorso, come prima lettura della giornata, arriva un articolo di Danilo Taino su Sette che parla proprio della necessità di prendersi un pò di tempo per oziare e pensare…. grazie!!! E mi consiglia anche di leggere un certo “Oblomov” che, scusate l’ignoranza, non ho mai sentito nominare 😀

Allora mi informo e scopro che Oblomov è il personaggio di un romanzo dello scrittore russo Ivan Aleksandrovič Gončarov, pubblicato nel 1859 e che si tratta della storia di un uomo benestante che trascorre la vita nella più totale apatia ed inezia distruggendo il suo capitale senza costruire nulla.

Non credo che leggerò questo libro, almeno per il momento, mi basta solo sapere di essere nel giusto. Come scrive Taino, se sei un creativo e vuoi essere un buon manager devi essere capace di staccare la spina ogni tanto e concederti del sano buon ozio!

E che buon pro mi faccia 😉