Quanto costa posizionare un sito?

Quanto sei disposto a spendere per arrivare ai primi posti su Google?

Sì, perchè, per sapere quanto costa posizionare un sito, non è corretto parlare di costi fissi per la SEO dato che ogni sito e ogni realtà è un caso a sè. Per questo sarebbe più utile se tu avessi in mente un budget coerente con i risultati che vorresti ottenere.

Come si fa a stabilire un budget?

Come prima cosa bisogna aver ben presente lo scopo per il quale si vuole arrivare ad avere il sito ai primi posti su Google. Ad esempio…

  • Vuoi ricevere più contatti dal sito, e quindi potenziali clienti, per dare uno slancio al tuo business?
    Non basterà scalare il ranking di Google, ma dovrai rivolgerti ad un pubblico realmente interessato e quindi propenso a concludere la visita al sito con un acquisto o una richiesta.
    Andrà fatta un’analisi accurata del tuo mercato di riferimento, della concorrenza e delle keyword a coda lunga che vanno a definire la tua nicchia
  • Hai bisogno di raggiungere il maggior numero possibile di visite per incrementare i guadagni con la pubblicità e con le affiliazioni? In questo caso dovrai puntare sulle keyword con un alto volume di richiesta mensile e sugli argomenti di tendenza. Dovrai ottimizzare il sito sulla base di questi dati per avere un aumento significativo del traffico.
  • E’ una questione di branding?
    Vuoi affermare il tuo brand e dimostrare di essere il migliore nel tuo settore superando i competitor?
    Dovrai puntare su contenuti utili ed originali ed avere backlinks di qualità. Dovrai trasmettere la tua professionalità e dimostrare le tue competenze.

Questi sono degli esempi che servono a capire meglio il motivo per cui non è facile, e nemmeno serio, generalizzare sui costi della SEO.

Più alto è il valore del ritorno economico che potrai avere, grazie ad una corretta ottimizzazione per i motori di ricerca, più alto dovrebbe essere l’importo che sei disposto ad investire. Può essere un costo una tantum, oppure mensile.

I risultati migliori arrivano dalle campagne SEO dove è previsto un lavoro continuativo che viene portato avanti per diversi mesi, anche anni. Soprattutto nel caso dei siti da monetizzare o del branding, è necessario un monitoraggio costante per non farsi superare dalla concorrenza e per correggere le strategie sulla base dei cambiamenti del mercato o dei nuovi algoritmi che Google fa uscire diverse volte l’anno, e che spesso cambiano i parametri di valutazione dei siti.

Vuoi arrivare ai primi posti su Google?

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Un esempio di costi base per la SEO

Capisco che fino a qui non ho ancora soddisfatto il tuo bisogno di avere una risposta alla domanda iniziale: Quanto costa posizionare un sito?

Precisiamo che non è possibile pagare direttamente Google per il posizionamento tra i risultati organici, per fortuna! Se qualcuno te lo ha proposto, molto probabilmente voleva venderti delle campagne di Google ADS, e quindi farti comparire ai primi posti sì, ma tra gli annunci, che è un discorso diverso perchè appena smetti di pagare torni al punto di partenza! Con un lavoro di SEO, invece, ottieni risultati che durano nel tempo.

Per questo, il modo migliore per scalare il ranking sui motori di ricerca è di affidarsi ad un professionista SEO. Se fai una ricerca in rete ne troverai molti, più o meno bravi, e troverai anche proposte vantaggiose. Ma fai attenzione perchè, come in tutte le cose, quello che costa poco in genere vale poco ed il rischio è che, per risparmiare, alla fine butterai i tuoi soldi dato che i risultati facilmente non ti soddisferanno. Avere successo con la SEO non è proprio da tutti, ci vuole la giusta competenza e tanta esperienza.

Ma veniamo finalmente ai costi.

A titolo indicativo, qui troverai un esempio di costo base per la SEO

SEO PER LE AZIENDE

  • Analisi del sito
  • Analisi del posizionamento attuale
  • Analisi del mercato di riferimento
  • Analisi delle keywords a coda lunga
  • Creazione di una landing page
  • Ottimizzazione di titoli e sottotitoli
  • Ottimizzazione dei meta tag title e description
  • 2 mesi di monitoraggio
  • Report di inizio e fine lavoro

PER MONETIZZARE

  • Analisi del sito
  • Analisi del posizionamento attuale
  • Analisi delle keyword di settore
  • Individuazione delle keyword con alto volume di ricerca
  • Ottimizzazione di titoli e sottotitoli delle pagine esistenti
  • Ottimizzazione dei meta tag title e description
  • Linee guida per la creazione di nuovi contenuti
  • Suggerimenti per i backlink
  • Istruzioni per l’ottimizzazione

Vuoi migliorare il posizionamento del tuo sito?

Stabilisci un budget ed inviami la richiesta.

COMPILA IL FORM